Tecnologie_Media_Digitali%20banner.jpg

 

TIPOLOGIE DISPONIBILI

Questa soluzione per l'anti-contraffazione non prevede ulteriori classificazioni in specifiche tipologie. 

POSSIBILI IMPIEGHI

  • Autenticazione
  • Identificazione/tracciamento
  • Antimanomissione/anti-alterazione 

DESCRIZIONE

Con il termine watermark digitale si fa riferimento all'inclusione di informazioni all’interno di un file, con lo scopo di attestarne l’originalità e la provenienza. Tali informazioni inserite preservano l'accessibilità al documento e lo contrassegnano in modo permanente. Esistono differenti tipi di watermark che possono essere classificati a seconda di alcune proprietà, che determinano lo scopo per cui sono inseriti all'interno del documento o del file multimediale.

In base alla percezione da parte dell’utente, i watermark digitali possono essere:

  • visibili all'utente del file multimediale – per esempio nel caso di una indicazione di copyright applicata in sovraimpressione su una immagine digitale
  • invisibili all’utente del file multimediale – per esempio particolari sequenze di bit inserite all’interno della codifica di un’immagine digitale, ma invisibili all’utente

In base alla riconoscibilità, i watermark digitali possono essere:

  • privati – rilevabili solo quando si conosce a priori il loro contenuto e si possiede il documento originale non marchiato
  • pubblici – rilevabili anche se non se ne conosce il contenuto e quindi senza l'ausilio del documento originale

In base alla resistenza all’alterazione (capacità di resistere a trasformazioni sui dati nei quali sono inseriti), i watermark si distinguono in:

  • fragili – concepiti per le applicazioni in cui si desidera sapere se una certa informazione è stata modificata nel passaggio dal creatore all'utilizzatore
  • robusti – utilizzati quando la proprietà del documento deve essere provata o garantita anche dopo che il documento ha subito alterazioni significative

POSSIBILI SETTORI DI APPLICAZIONE

La tecnica di watermark digitale è impiegata principalmente nel settore della diffusione dei contenuti multimediali, come per esempio DVD, CD, software, e-book, eccetera.

Questa soluzione è utilizzata per raggiungere molteplici obiettivi, tra cui:

  • rendere manifesto a tutti gli utenti chi sia il proprietario del documento o del file multimediale, nel caso in cui il marchio sia visibile
  • dimostrare l'originalità di un documento o di un file
  • evitare la distribuzione di copie non autorizzate e garantirne i diritti d’autore
  • marcare caratteristiche specifiche del documento o del file
  • segnare il percorso di vendita, utilizzando un marchio differente per ogni acquirente

IMPLEMENTAZIONE NEL PROCESSO PRODUTTIVO

L’impiego di questa tecnologia per l’anti-contraffazione nel processo produttivo richiede delle opportune modifiche, al fine di introdurre nei file multimediali il watermark digitale dotato delle caratteristiche desiderate.

COSTI

I costi dei watermark digitali non sono definibili in maniera univoca.

 

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK