Il Ministero

Il protocollo d'intesa con le Associazioni di Consumatori      

I partner

Alcune Associazioni di Consumatori del panorama italiano: Associazione Consumatori Utenti (ACU), Associazione Difesa Consumatori e Ambiente (ADICONSUM), Associazione per la Difesa e l'Orientamento dei Consumatori (ADOC), Assoutenti, Centro per i Diritti del Cittadino (CODICI), Federazione Nazionale Consumatori (FEDERCONSUMATORI) e Utenti, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino.

In data 20 luglio 2010 è stato siglato un protocollo di intesa fra il Ministero dello Sviluppo Economico, Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione - UIBM e le Associazioni per la realizzazione di un piano di azioni efficaci e concrete in materia di lotta alla contraffazione.

 

Gli obiettivi

La sensibilizzazione e l'educazione di tutti i cittadini, dunque consumatori a vario titolo, verso il fenomeno della contraffazione, facendo leva sui valori della sicurezza, del consumo consapevole e del senso civico, nonché della legalità.

 

Azioni previste e in corso di attuazione

  • Campagna di comunicazione anticontraffazione a diffusione nazionale: è stata lanciata la campagna per la lotta alla contraffazione, “Io non voglio il falso”, iniziativa informativa di supporto allo “spot settoriale” che nasce con l'obiettivo di sensibilizzare i consumatori sull’illegalità della contraffazione e, quindi, dell’acquisto di prodotti contraffatti e della pericolosità derivante dall’acquisto di tali beni.
  • Campagna spot: è stato ufficialmente lanciata in occasione della Mostra “Io non voglio il falso” la campagna spot settoriale rivolta ai consumatori.
  • Campagna di comunicazione: “La qualità non si tratta - A Natale scegli un regalo originale”, si è svolta nel mese di dicembre 2010 la campagna natalizia. L'obiettivo principale è sensibilizzare i consumatori verso le tematiche della contraffazione e stimolare un comportamento consapevole in un periodo caratterizzato dalle festività natalizie in cui i consumatori possono giocare un ruolo fondamentale contro l'espansione del mercato del falso.
  • Indagine quali-quantitativa sulla percezione del fenomeno contraffattivo: in occasione della Giornata Mondiale del Consumatore le 8 associazioni di categoria hanno reso noti i risultati dell'indagine quali-quantativa sul fenomeno della contraffazione realizzata su un campione di 4000 consumatori.
  • Incontri e programmi formativi:  si è svolto in data 3 febbraio 2010 il convegno sul tema “consumatori” in occasione della Mostra “Il falso non ha senso”.
  • Campagna di formazione/informazione “Io non voglio il falso perché voglio la sicurezza”: Dal mese di Novembre 2011 la Direzione Generale Lotta alla Contraffazione - UIBM, in collaborazione con le 8 Associazioni dei Consumatori firmatarie della convenzione (Acu, Adiconsum, Adoc, Assoutenti, Codici, Federconsumatori, Movimento consumatori, Movimento difesa del cittadino), ha predisposto una serie di materiali informativi ( Brochure, Leaflet,  Manifesti, Cartoline) dal titolo “ IO NON VOGLIO IL FALSO PERCHE’ VOGLIO LA SICUREZZA”, al fine di informare e sensibilizzare i consumatori su tutto il territorio nazionale.
    Il consumatore rappresenta, di fatto, l’elemento chiave nell’azione di contrasto al mercato del falso. È attraverso un maggior comportamento d’acquisto consapevole e un’adeguata informazione sul fenomeno che è davvero possibile depotenziare la domanda e ridurre efficacemente le dimensioni del fenomeno.


Per saperne di più

Allegati:
Scarica questo file (protocollo_consumatori.pdf)protocollo_consumatori.pdf[ ]151 Kb

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK