G Come Giocare!”, è salone espositivo organizzato da Assogiocattoli. Il target familiare e la crescente incidenza del fenomeno della contraffazione nella categoria merceologica dei giocattoli ha reso, ormai da qualche anno, strategica e fondamentale la partecipazione della Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione-UIBM  all’evento fieristico, attraverso la modalità consolidata dello stand espositivo, per informare e sensibilizzare i genitori rispetto ai pericoli dei giocattoli falsi e per aggiornare le aziende produttrici sui nuovi strumenti di tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti. 
Nello specifico, rispetto al target primario “bambini”, la Direzione ha focalizzato l’attenzione sul tema della contraffazione attraverso iniziative ludico/informative che di anno in anno vengono realizzate insieme ai piccoli amici.

Edizione 2011

Si è tenuta lo scorso 18, 19 e 20 novembre a Milano, presso FieraMilanoCity, la quarta edizione di “G Come Giocare!”, salone espositivo organizzato da Assogiocattoli.

10.000 metri quadri di spazio espositivo con la partecipazione di oltre 90 aziende del settore, rappresentate da brand internazionali così come da aziende artigiane locali, per una tre giorni dedicata alle famiglie ed ai più piccoli.
Il target familiare e la crescente incidenza del fenomeno della contraffazione nella categoria merceologica dei giocattoli ha reso strategica e fondamentale la partecipazione della Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione-UIBM all’evento fieristico, attraverso la modalità consolidata dello stand espositivo, per informare e sensibilizzare i genitori rispetto ai pericoli dei giocattoli falsi, e per aggiornare le aziende produttrici sui nuovi strumenti di tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti.
In aggiunta, per la natura stessa dell’evento fieristico dedicato ai bambini ed ai giocattoli, la Direzione ha partecipato alla manifestazione secondo un format pensato esclusivamente per i piccoli protagonisti, con momenti formativi e informativi e happening ludico-ricreativi.
Nella giornata di venerdì, infatti, sono stati organizzati moduli sul tema della Proprietà Industriale al quale hanno partecipato le scolaresche in visita durante la mattina. Attraverso un laboratorio denominato “G come Geniale” e moduli didattici realizzati in collaborazione con l’Istituto Tagliacarne, i piccoli ospiti dello stand hanno appreso alcune importanti nozioni sul tema “Marchi, Disegni, Brevetti”.
Nelle giornate di sabato e domenica la Direzione ha focalizzato l’attenzione sul tema della contraffazione attraverso l’iniziativa ‘Ma che storia è questa?!’. Grazie alla messa in scena di una favola raccontata da attori professionisti e con protagonisti proprio i giocattoli, i piccoli hanno appreso per mezzo del racconto e della fantasia l’importanza della sicurezza e dell’originalità.
A tutti i partecipanti dei moduli formativi e dell’happening sono stati consegnati appositi kit e un piccolo volume della Favola.

 

 

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK