Fondo Nazionale Innovazione

Il Fondo Nazionale Innovazione rappresenta uno degli strumenti più rilevanti messi in campo dalla Direzione Generale. Le risorse finanziare, rese disponibili attraverso il Fondo, che ha una dotazione di circa 60 milioni di euro, sono drenate attraverso 2 canali principali:

1) una per capitale di rischio

2) l’altra per il capitale di debito. (Questa linea ha terminato la sua operatività nel mese di settembre 2014).

A fine 2009 (30 dicembre) sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana due avvisi pubblici con i quali il Ministero dello Sviluppo economico ricercava intermediari finanziari per realizzare insieme, condividendone il rischio, appositi strumenti finanziari a favore di piccole e medie imprese a fronte di progetti innovativi legati alla valorizzazione economica dei brevetti.

Una volta selezionati gli operatori finanziari, sulla base dei requisiti indicati dagli avvisi pubblici, potranno essere resi disponibili per le imprese, anche le più piccole, grazie ad un effetto moltiplicatore degli strumenti individuati, circa 300 milioni di euro tra credito ed investimento in capitale di rischio.

Il Fondo è stato inoltre dotato di risorse aggiuntive pari a 20 milioni di euro da destinare in via esclusiva al design ed è attualmente allo studio il testo di uno specifico avviso pubblico.

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK