Direzione Generale

La Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (DGLC-UIBM), del Ministero dello Sviluppo Economico, opera in ambito nazionale ed internazionale per:

  • rafforzare la lotta alla contraffazione, attraverso

    - la definizione e l’attuazione di politiche e strategie per la lotta alla contraffazione
    - azioni di sensibilizzazione e informazione ai cittadini e alle imprese
    - attività di assistenza e supporto ai cittadini e alle imprese
    - l’implementazione e la gestione di banche dati sul fenomeno contraffazione
    - il raccordo e il coordinamento con le autorità competenti, anche all’estero
  • diffondere la conoscenza e l’utilizzo dei diritti di Proprietà Industriale, attraverso

    - la definizione e l’attuazione di politiche e strategie per la promozione della Proprietà Industriale
    - azioni per la tutela e la valorizzazione dei titoli di Proprietà Industriale (marchi, brevetti, disegni e modelli) a livello nazionale, europeo e internazionale
    - la gestione di banche dati e la diffusione delle informazioni brevettuali
    - il raccordo e il coordinamento con organismi nazionali e internazionali competenti in materia.

Operativa dal 1° gennaio 2009,  per effetto del DPR 28 novembre 2008 n. 197, la Direzione Generale ha ricevuto nuovo impulso dalla “Legge Sviluppo” (Legge 23 luglio 2009, n. 99), finalizzata a investire sul rilancio dell’Italia, che contiene misure per garantire “più tutela alla Proprietà Industriale e al Made in Italy attraverso il rafforzamento della lotta alla contraffazione”. 

L'organizzazione 

Ricerca in archivio archivio articoli

English versionEnglish version...

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK