Al via il rinnovo delle convenzioni della rete patlib, costituita da 18 centri, e di quella dei Pip, formata 28 centri disseminati sull’intero territorio italiano. Per l’occasione il giorno 5 dicembre si è svolto un incontro presso la sede di Unioncamere alla presenza del Segretario Generale Dott. Giuseppe Tripoli, del Direttore Generale di UIBM, Avv. Loredana Gulino e di un significativo numero di rappresentanti dei Centri. Nel corso dell’evento è stato confermato il ruolo strategico dei centri di assistenza e informazione nei processi d’innovazione e sviluppo. Si conferma per i Centri il ruolo d’ interlocutori primari nel veicolare e promuovere i programmi d’intervento pubblico a sostegno delle imprese italiane.
I centri PATLIB (Patent Library), nati nel 1991, congiuntamente con i centri PIP (Patent Information Point), rispondono all’esigenza europea e dei singoli Uffici Brevetti nazionali di poter disporre di organismi specialistici in grado di fornire in un contesto locale informazioni sul sistema di proprietà industriale e sui temi ad essa connessi.  I PATLIB sono biblioteche brevettuali, con personale qualificato e con banche dati messe a disposizione dall’Ufficio Europeo dei Brevetti (European Patent Office - EPO) e dall’UIBM. Sono collegati in rete con gli altri PATLIB degli Stati membri dell’EPO. I PIP sono punti informativi in materia brevettuale, creati per rendere ancor più capillare l’attività dei centri PATLIB, con i quali agiscono in stretta collaborazione.

Galleria fotografica

 

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK