08/05/2013 -  Giornata mondiale della Proprietà Intellettuale 2013

Per celebrare la Giornata Mondiale della Proprietà Intellettuale, dedicata quest’anno al tema "Creativity: The Next Generation", la DGLC-UIBM ha organizzato l’8 maggio, presso la propria sede, un convegno sull’importanza della PI quale asset aziendale da tutelare e valorizzare.   L’incontro si è rivolto in particolare al mondo delle micro, piccole e medie imprese, soprattutto quelle gestite da giovani imprenditori, che necessitano maggiormente di nozioni e strumenti concreti in materia, per sviluppare le potenzialità del proprio business.

A tal fine sono state presentate le misure di finanziamento per sostenere la creatività e l'innovazione (Brevetti+, Marchi+, Disegni+, Fondo Nazionale Innovazione), le banche dati brevettuali, i nuovi servizi della DGLC-UIBM per le imprese, in ambito nazionale e internazionale.

Inoltre nel corso dell’incontro Cesare Galli, professore di Diritto Industriale presso l’Università degli Studi di Parma, ha commentato la sentenza n° 15080, Cassazione Penale, Sez. II, del 19 aprile 2012 con un intervento dal titolo "Falso d'autore: nullità del marchio e illiceità del "falso dichiarato".

La Giornata Mondiale della Proprietà Intellettuale è promossa ogni anno dall'Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (OMPI) al fine di incentivare la discussione sul ruolo che svolge la PI per incoraggiare l'innovazione e la creatività

Sentenza n° 15080, Cassazione Penale, Sez. II, del 19.04.2012 sul con un intervento dal titolo "Falso d'autore: nullità del marchio e illiceità del "falso dichiarato"

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK