13/10/2009 - Seminario sulla tutela dei diritti di Proprietà Industriale e la lotta alla contraffazione

Il Ministero dello Sviluppo Economico, Direzione Generale per la lotta alla contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi ha organizzato, nell'ambito del progetto comunitario "IP Awareness and Enforcement Modular Based Action for SMEs" (ascritto all'IPeuropAware, macroprogetto finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma CIP), un seminario sulla tutela dei diritti di proprietà industriale e la lotta alla contraffazione.

"IP Awareness and Enforcement Modular Based Action for SMEs" è un progetto cofinanziato dalla Commissione Europea nato nel novembre 2007, gestito da un consorzio di Uffici nazionali di proprietà industriale di 19 Stati membri e coordinato dall'Università di Alicante (per approfondire si leggano i documenti prodotti dall'IPR - Helpdesk e dalla Università di Alicante).
Il progetto ha l'obiettivo di sensibilizzare le imprese europee sull'importanza dei diritti di proprietà industriale nei processi di innovazione e sviluppo economico, trasferendo loro strategie e strumenti da attivare per competere in maniera efficace nei mercati nazionali e internazionali.
L'iniziativa si rivolge soprattutto alle piccole e medie imprese con l'obiettivo di fornire loro utili informazioni sul sistema dei diritti di proprietà industriale e sulle azioni da intraprendere per tutelare i propri diritti di brevetto, marchio o disegno industriale.
 Nel corso del Seminario sono stati trattati i seguenti temi:

 

  • Strumenti e strategie al servizio delle imprese nella lotta alla contraffazione sui mercati nazionali ed internazionali
  • Tutela dei diritti di proprietà industriale alle frontiere
  • Ruolo dei Tribunali nelle azioni di tutela
  • Azioni anticontraffazione nell'esperienza italiana ed europea
  • Protezione del valore immateriale delle imprese sul mercato cinese: i servizi del China IPR SME Helpdesk


L'evento è stato aperto dal Direttore Generale della Direzione per la lotta alla contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, Avv. Loredana Gulino che ha presentato le iniziative più recenti per rendere più efficaci i benefici per le PMI del sistema di proprietà industriale.
Tra le istituzioni presenti: Guardia di Finanza, Indicam, Agenzia delle Dogane, Tribunale di Roma – Sezione specializzata per la Proprietà Industriale, China IPR SME Helpdesk.
 



seminario

 "I fattori immateriali intesi come capacità di innovare e creare nuove conoscenze e competenze che riguardano i prodotti, i processi, le forme organizzative delle aziende ed i mercati sono gli elementi che hanno creato e mantenuto nel tempo il successo del made in Italy e lo sviluppo economico del nostro paese.

Andando verso la piena realizzazione dell’economia della conoscenza dovremo confrontarci in misura crescente con la capacità di abbinare il valore economico dell’immateriale con i diritti di proprietà pertinenti: i diritti di proprietà industriale.

I brevetti, i marchi, i disegni industriali sono il patrimonio più grande delle imprese ed allo stesso tempo il patrimonio fondamentale per l’economia di ogni paese.

I diritti di proprietà industriale sono in grado di far viaggiare più facilmente i prodotti ed i servizi tra i mercati perché ampliano le possibilità di scambio economico-commerciale e finanziario ed offrono strumenti per tutelare il valore economico, che essi rappresentano, da azioni di contraffazione.

Questo è possibile solo se si estende la protezione dal mercato di partenza a quello di arrivo integrando la proprietà industriale alla strategia di internazionalizzazione.

Per questo motivo è necessario favorire l’accesso e la partecipazione delle imprese, soprattutto quelle piccole e medie, ai sistemi di proprietà industriale nazionale, comunitario ed internazionale e renderle capaci di combattere efficacemente la contraffazione.

Alle istituzioni pubbliche è affidato inoltre il compito di assicurare una condizione generale di rispetto per i diritti che tutelano l’immateriale ed il capitale intellettuale e che sono diritti di tutti i cittadini.

Solo così possiamo conservare le possibilità di crescita e stabilità economica per il futuro della nostra economia"
 
                                                    
Loredana Gulino
Direttore Generale

 

 

Allegati:
Scarica questo file (modulo_adesione_seminario_tutela_pi_lc_13_ottobre09.doc)Modulo di adesione[ ]39 Kb
Scarica questo file (seminario_tutela_pi_lc_13ottobre09_roma_def.pdf)Programma[ ]530 Kb

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK