OMPI-Italia. Convegno internazionale sulla Proprietà Intellettuale e la competitività delle micro e PMI

L'iniziativa - organizzata dal CNEL in collaborazione con WIPO e col supporto dei Ministeri degli Esteri e dello Sviluppo Economico - è stata aperta dal Presidente del CNEL Antonio Marzano e dal Direttore Generale WIPO Francis Gurry. L'evento ha registrato anche la partecipazione del Sottosegretario del Ministero Affari Esteri, on. Vincenzo Scotti e di Elizabeth L. Dibble dell'Ambasciata statunitense a Roma.
Il Ministero dello Sviluppo Economico è stato rappresentato dal Capo Dipartimento per l'Impresa e l'Internazionalizzazione, dott. Giuseppe Tripoli, e dal Direttore Generale della Direzione Generale per la lotta alla contraffazione - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, avv. Loredana Gulino.
 
Se prima del XX secolo le economie di scala lasciavano intravedere grandi imprese quali soggetti al comando del mercato competitivo, con l'ingresso nell'attuale economia della conoscenza, le micro, piccole e medie imprese hanno iniziato a giocare un ruolo strategico fondamentale. Oggi rappresentano, infatti, il terreno fertile dell'attuale sistema economico, e da sole coprono il 90% del tessuto imprenditoriale in molti Paesi del mondo. Creano impiego, permettono la crescita dell'economia nazionale, delle esportazioni e degli investimenti. Ma nonostante la grande vitalità dalla quale traggono forza e che spesso costituisce la propria principale spinta, le Micro, Piccole e Medie imprese non sfruttano ancora appieno le risorse competitive offerte dal sistema della proprietà intellettuale.
 
Le imprese che ne sono consapevoli, spesso non dispongono di adeguate risorse in-house, o delle competenze manageriali per usare efficacemente questi strumenti nelle proprie strategie di business. E ancora: pur disponendo di competenze in-house, non è insolito che le imprese siano scarsamente informate in materia di diritti di proprietà intellettuale, e quindi non si dimostrino in grado di cooperare efficacemente con soggetti esterni, specie se esperti.
 
È essenziale quindi, nel passaggio verso una economia ad alto contenuto immateriale, fermarsi a riflettere sul ruolo determinante di specialità industriali quali sono i marchi, i brevetti ed il diritto d'autore, per il decisivo sviluppo delle MSMES.
 
La Conferenza Internazionale sulla Proprietà Intellettuale e la Competitività delle MSMES si inserisce nel programma biennale realizzato da UIBM, di concerto con la divisione delle PMI della OMPI, destinato alla divulgazione e all’informazione sul tema della proprietà intellettuale e sulla sensibilizzazione di questi importanti attori del panorama economico. L’obiettivo è la crescita della consapevolezza delle opportunità che un’adeguata conoscenza del sistema dei diritti della proprietà intellettuale può fornire in termini di competitività, per mantenere un ruolo centrale nello sviluppo dell’economia della conoscenza del XXI secolo.

 

Documenti utili:

Background Information (EN)
Background Information (ITA)
News

Interventi/Interviste:

Marzano Antonio (ITA)
Marzano Antonio (EN)
Tripoli Giuseppe

Materiali informativi

Poster
Programma (EN) 
Programma (ITA)

Allegati:
Scarica questo file (application_form_101209.doc)Modulo di registrazione[ ]150 Kb

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK