Quando registrareSe si vuole proteggere un disegno o modello attraverso il sistema della registrazione, è assolutamente necessario mantenerlo segreto. E ciò perché uno dei principali requisiti da soddisfare per poter ottenere la registrazione è che un disegno o modello sia nuovo.

Nel caso si voglia mostrare preventivamente il disegno o modello a terzi, sarà opportuno stipulare accordi di riservatezza, in base ai quali chi prende visione dello stesso prima che ne venga depositata la domanda s’impegna a non divulgarlo a terzi.

Un disegno o modello che è stato già portato a conoscenza del pubblico attraverso, per esempio, la riproduzione sul catalogo dell’impresa, non potrà più essere considerato nuovo. Esso è ormai di pubblico dominio e potrà essere protetto solo se divulgato durante il cosiddetto “periodo di grazia”. Si tratta dell’ipotesi in cui prodotti che incorporano un determinato disegno o modello sono messi in vendita, esposti a mostre o fiere oppure riprodotti in cataloghi o nel quadro della pubblicità, prima di esser oggetto di una domanda di registrazione. Ebbene, la legislazione italiana ammette in tal caso un "periodo di grazia" per la registrazione. Significa che non si considera divulgato il disegno reso accessibile al pubblico nei dodici mesi precedenti la data di presentazione della domanda di registrazione ovvero, quando si rivendichi la priorità, nei dodici mesi precedenti la data di quest’ultima.

Durante tale periodo di grazia, è possibile commercializzare il disegno o modello senza che per questo esso perda il requisito di novità.
Trattandosi pur sempre di un diritto attenuato, è consigliabile tenere il disegno o modello segreto fino al momento della presentazione della domanda di registrazione. Inoltre, durante il “periodo di grazia” non si godrà di specifica tutela tranne che ricorrano gli estremi per considerarlo disegno industriale di carattere creativo e di valore artistico (in tal caso rientrerebbe nella protezione accordata dalle norme sul diritto d’autore). Un’ulteriore protezione è offerta inoltre dall’articolo 2598 del Codice Civile sulla concorrenza sleale.

Il periodo di protezione del disegno o modello dura 5 anni a decorrere dalla data di presentazione della domanda e il titolare potrà ottenere la proroga della durata per uno o più periodi di 5 anni fino ad un massimo di 25 anni.

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK