Vendita o cessione in licenza

 

Vendere un disegno o modello
La cessione a terzi comporta il trasferimento permanente della titolarità del disegno o modello a un’altra persona. Avviene di norma con un contratto traslativo, quale la vendita, la permuta, la donazione, il conferimento in società. Si applicano pertanto le norme del tipo contrattuale concretamente adottate.
Il ricavo avviene sotto forma di pagamento unico e definitivo, che non prevede ulteriori introiti. Per essere opponibile ai terzi, la cessione dovrà essere trascritta presso l’UIBM.

Concedere in licenza un disegno o modello
I disegni e modelli sono dati in licenza quando il titolare del disegno (licenziante) accorda ad un altro soggetto (licenziatario), attraverso la stipula di uno specifico contratto di licenza, l’autorizzazione ad utilizzare il disegno o modello. Per poter dare in licenza l’uso di un disegno o di un modello bisogna aver preventivamente ottenuto, o almeno richiesto, la registrazione dello stesso. Il contratto di concessione spesso prevede delle limitazioni in materia di: territorialità (area geografica di utilizzo della licenza), temporalità (periodo di tempo per cui la licenza è concessa), esclusività o meno dell’utilizzo del disegno o modello. A quest’ultimo proposito, è possibile dar vita a un contratto di:

  • licenza esclusiva, con il quale un solo concessionario ha il diritto di utilizzare il disegno o modello registrato, che non può essere più usato neppure dal suo titolare
  • licenza unica, con il quale un solo concessionario, unitamente al suo titolare, ha il diritto di utilizzare il disegno o modello
  • licenza non esclusiva, con il quale diversi concessionari, verosimilmente in aree diverse, nonché il titolare, hanno il diritto di utilizzare il disegno o modello.

In genere, poi, gli accordi sui disegni e modelli fanno parte di più ampi contratti di licenza aventi per oggetto anche altre caratteristiche del prodotto, ovvero non solo il suo aspetto.
Al contrario della vendita, la concessione in licenza di un disegno o modello a terzi consente di ricevere periodicamente delle retribuzioni (di solito si tratta di royalty) a fronte dell'autorizzazione all'utilizzo. Per tale motivo la concessione di una licenza rappresenta una fonte addizionale di reddito e una forma molto diffusa di sfruttamento dei diritti derivanti dalla tutela dei disegni e modelli.

 

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK