Dall' 8 maggio al 31 luglio 2015 il Comitato Preparatorio del Tribunale unificato dei brevetti (TUB) lancia una consultazione pubblica rivolta agli utenti sul documento di proposta che determina i costi di accesso al nuovo Tribunale (spese processuali fisse e variabili).

In particolare, l’obiettivo della consultazione è comprendere se sia preferibile stabilire un trattamento unico uguale per tutti i soggetti (opzione 1 nel documento) oppure se alcune categorie di soggetti (PMI, università, centri di ricerca, enti senza fini di lucro) dovrebbero beneficiare di un trattamento preferenziale (opzione 2).

Si ricorda che l’Italia è tra i 25 Paesi UE che hanno firmato l’Accordo per l’istituzione del TUB nel 2013.

Le Amministrazioni italiane coinvolte nel negoziato, ancora in corso, per stabilire le regole di funzionamento del nuovo Tribunale hanno fortemente sostenuto, in sede europea, di introdurre un trattamento economico di favore per le categorie più svantaggiate, come le imprese di piccole e medie dimensioni, al fine di assicurare un equo accesso alla giustizia.

 

Il documento della consultazione è reperibile al link:

http://www.unified-patent-court.org/consultations/91-auto-generate-from-title

Le risposte vanno inviate in lingua inglese a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK