Il suo valore economico

Diversi sono i motivi per cui può essere necessario per una azienda procedere a una valutazione economica del brevetto: concessioni di licenze, fusioni o acquisizioni, vendita o acquisto di attivi immateriali oppure raccolta di capitali e fattori di carattere contabile.
Non esiste un metodo unico per la valutazione dei brevetti adatto ad ogni circostanza; quelli comunemente utilizzati sono:

  • il metodo reddituale: è il metodo di valutazione dei brevetti più diffuso, basato sui flussi di reddito previsti che il proprietario del brevetto dovrebbe ottenere durante il periodo di vita dello stesso
  • il metodo dei costi: stabilisce il valore del brevetto calcolando il costo che l’impresa ha sopportato per sviluppare al suo interno il prodotto oppure il costo a cui dovrebbe fare fronte per acquisire il brevetto esternamente all’azienda
  • il metodo del mercato: basato sul valore di transazioni comparative fatte sul mercato
  • il metodo sull’opzione: basato sul metodo sviluppato inizialmente per l’attribuzione del valore ad alcuni strumenti derivati su azioni di società quotate nei mercati.

L’UIBM ha messo a punto un sistema di valutazione denominato Griglia di valutazione economico - finanziaria dei brevetti volto a misurare la creazione di valore dentro l’azienda e sul mercato derivante dallo sfruttamento della tecnologia brevettata. Il sistema è stato realizzato in collaborazione con i diversi attori del processo di innovazione: Confindustria, Associazione Bancaria Italiana (ABI), Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI), Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Associazione del Disegno Industriale (ADI), Ordine dei consulenti in proprietà industriale.
Per facilitare l’utilizzo della Griglia di valutazione è stato anche predisposto un corso di formazione in modalità e-learning.

 

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK