La privativa comunitaria

Dal 1995 è operativo l’Ufficio Comunitario delle Varietà Vegetali (UCVV), attualmente situato ad Angers (Francia). È un’agenzia dell’Unione Europea responsabile dell’esame e della concessione delle privative di varietà vegetali valide in tutti i 27 Paesi dell’UE.
I requisiti per la proteggibilità di una varietà vegetale a livello comunitario, previsti dal Regolamento 2100/92 CEE, sono gli stessi previsti dalla normativa italiana. Le istruzioni per il deposito di una domanda di privativa e la modulistica sono disponibili sul sito internet dell’UCVV.
Le tasse relative attualmente in vigore sono le seguenti:

  • tassa di domanda: 900 euro
  • tassa di esame: da 1.020 ad un massimo di 1.220 euro, in dipendenza della varietà che si vuole proteggere
  • tassa annuale di mantenimento in vita della privativa comunitaria: 200 euro a partire dall’anno 2006.
    La privativa comunitaria dura fino al venticinquesimo anno successivo alla concessione del diritto e fino al trentesimo anno in caso di varietà di vite o di specie arboree.
    Le domande di protezione di una varietà vegetale possono essere inviate direttamente a:

UCVV 3 Blvd Marèchal Foch,

BP 62141 49021,

ANGERS Cedex 02, FRANCIA

oppure depositate presso l’UIBM che avrà cura di inviarle all’Ufficio Comunitario di Angers.

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK