Si è conclusa il 21 maggio scorso a Ginevra la Conferenza diplomatica per la revisione dell’Accordo internazionale di Lisbona, in corso dall'undici maggio presso l’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuali (OMPI).

Al termine dei lavori, alcuni paesi membri dell’OMPI hanno firmato l’Atto di Ginevra dell’Accordo di Lisbona sulle denominazioni d’origine e le indicazioni geografiche, che consentirà la protezione a livello internazionale anche delle indicazioni geografiche.

L’Italia è tra i 15 firmatari  del nuovo Atto di Ginevra.

 

Per saperne di più:

Leggii il Comunicato stampa.

Leggi l'elenco dei paesi firmatari

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK