epct

 

Dal 4 dicembre 2017, a seguito del decreto Direttoriale 16.11.2017, gli utenti italiani potranno utilizzare il sistema on-line ePCT per depositare le domande internazionali di brevetto (PCT) conservando i vantaggi derivanti dalla scelta dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) come Receiving Office. Il servizio di deposito sarà fornito dall’OMPI (WIPO), attraverso la sua piattaforma, mentre la gestione delle domande sarà completamente deputata all’Ufficio ricevente italiano. Gli utenti che effettuano il deposito di domande internazionali rivendicando la priorità di una domanda italiana depositata da oltre 90 giorni (art. 198 CPI e art. 8 Reg. Att.) avranno la possibilità di scegliere se effettuare il deposito in forma telematica tramite ePCT oppure il deposito cartaceo.

ePCT è operativo tutti i giorni h24, l’accesso al sistema consente di preparare la domanda internazionale di brevetto e di effettuarne il deposito. Per utilizzare la piattaforma l’utente deve poter accedere tramite browser al link: https://pct.wipo.int/

L'interfaccia utente è disponibile nelle 10 lingue di pubblicazione internazionale: inglese, francese, tedesco, arabo, cinese, giapponese, coreano, portoghese, russo e spagnolo.

Si accede alla piattaforma ePCT solo a seguito di registrazione, creando un account WIPO. Per il servizio di deposito telematico delle domande è richiesta in aggiunta un’autenticazione sicura (“strong authentication”).

  • Per assistenza nella nuova procedura l’UIBM ha predisposto un documento contenente le indicazioni in italiano per guidare l’utente fino al deposito della domanda, reperibile al link http://www.uibm.gov.it/index.php/brevetti/brevettare-all-estero/il-brevetto-internazionale-pct.
  • Sono inoltre come sempre a disposizione degli utenti sia la casella di posta elettronica dedicata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. sia il call center 06.4705.5800.
  • Il supporto tecnico della piattaforma ePCT è in inglese e può essere raggiunto on-line al link https://pct.eservices.wipo.int, navigabile per argomenti oppure tramite ricerca per parole chiave.
  • Dal lunedì al venerdì è attiva anche l’assistenza via email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

La piattaforma ePCT calcola automaticamente l’importo dovuto per le tasse ed è stata prevista dall’OMPI una riduzione dell’importo della tassa internazionale per gli utenti che effettuano il deposito on-line. L’utilizzo del sistema di deposito telematico non modifica l’obbligo a versare all’Ufficio Ricevente italiano la tassa di trasmissione dovuta. Le modalità di pagamento restano invariate: la tassa di trasmissione viene versata tramite modello F24 con elementi identificativi, le tasse di deposito internazionale e di ricerca vengono pagate con un bonifico bancario unico direttamente su un conto intestato al WIPO. E’ possibile posticipare il pagamento delle tasse fino ad 1 mese dalla data di deposito della domanda internazionale.

 

Per saperne di più:

INFORMATIVA

Il sito utilizza cookie tecnici per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di piu'

OK